EIC Accelerator

Contributi a fondo perduto per progetti innovativi

La Commissione Europea, attraverso l’EIC Accelerator , supporta con contributi a fondo perduto progetti innovativi, che prevedano impatti importanti di mercato a livello europeo.

Sono previste due tipologie di bando:

  • il bando EIC Accelerator open che finanzia innovazioni rivoluzionarie in qualsiasi campo della tecnologia e dell’applicazione,
  • il bando EIC Accelerator challenge che finanzia innovazioni rivoluzionarie negli ambiti
    • Technologies for Open Strategic Autonomy (Digital and Health technologies) e
    • Technologies for ‘Fit for 55’ (Green transition technologies).

Possono partecipare micro piccole e medie imprese, anche startup, e mid-cap localizzate in uno degli stati membri dell’UE o in uno dei paesi associati ad Horizon Europe.

La presentazione avviene in due step: proposta progettuale nella forma di short application e, solo in caso di feedback positivo da parte della Commissione, presentazione del progetto esecutivo full proposal.

Sono ammissibili progetti, di importo minimo pari a € 712.490, che prevedano attività di sviluppo di prodotti/servizi, prove, prototipazione, validazione, test, dimostrazioni, market replication.

L’agevolazione consiste in:

  • un contributo a fondo perduto fino al 70% dei costi ammessi (il contributo richiesto deve essere ricompreso tra 0,5 e 2,5 milioni di Euro);
  • un finanziamento in equity fino ad un massimo di € 15.000.000,00 (la richiesta del finanziamento è facoltativa ed aggiuntiva rispetto al fondo perduto).

Il bando è aperto in via continuativa con più scadenze l’anno. I prossimi cut-off disponibili sono: 15 giugno 2022 e 5 ottobre 2022.

Contattaci per maggiori informazioni e per valutare insieme, senza impegno, la possibilità di presentare domanda in risposta all’iniziativa.