Fondo Impresa Femminile

Dal PNRR 160 milioni di euro di contributi per le imprese condotte da donne

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato le istruzioni per la presentazione delle domande a valere sul fondo a sostegno dell’imprenditoria femminile.

Possono presentare domanda le imprese femminili, anche startup, operanti nei settori dell’industria, dell’artigianato, della trasformazione dei prodotti agricoli, dei servizi, del commercio e del turismo.

L’agevolazione supporta, con contributi a fondo perduto e finanziamenti a tasso zero fino all’80%, i progetti di avvio o di sviluppo che prevedono spese per:

  • impianti, macchinari e attrezzature nuovi di fabbrica,
  • immobilizzazioni immateriali,
  • servizi cloud per la gestione aziendale,
  • personale dipendente, assunto a tempo indeterminato o determinato dopo la data di presentazione della domanda e impiegato nell’iniziativa agevolata,
  • sono inoltre ammissibili, in percentuale limitata, le spese per coprire esigenze di capitale circolante.

Sono previsti due sportelli.

Per le imprese costituite da meno di 12 mesi o ancora da costituire, le domande potranno essere presentate a partire dal 19 maggio 2022.

Per le imprese costituite da oltre 12 mesi, l’apertura dello sportello è fissata al 7 giugno 2022.

Contattaci per richiedere informazioni o approfondimenti e per valutare insieme ad un nostro esperto, senza impegno, la possibilità di accedere al fondo.