Innova per l’Italia

Incentivi per la messa a disposizione di tecnologia e innovazione per la lotta al Coronavirus

Innova per l’Italia è un’iniziativa congiunta del Ministro per l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione, del Ministro dello Sviluppo Economico e del Ministro dell’Università e Ricerca, insieme a Invitalia e a sostegno della struttura del Commissario Straordinario per l’emergenza Coronavirus.

L’iniziativa intende supportare progetti per l’utilizzo di tecnologie utili al monitoraggio e al contenimento del virus con incentivi, agevolazioni e finanziamenti agevolati.

L’invito a presentare è rivolto a imprese di qualsiasi dimensione, università, enti e centri di ricerca pubblici e privati, associazioni, cooperative, consorzi, fondazioni e istituti, in forma singola o associata.

I progetti potranno riguardare una delle seguenti aree di attività:

1. Il reperimento, l’innovazione o la riconversione industriale delle proprie tecnologie e processi, per accrescere la disponibilità di:

  • dispositivi di protezione individuale
  • produzione dei sistemi complessi dei respiratori per il trattamento delle sindromi respiratorie, inclusi tutti gli elementi che compongono il sistema (valvole, display, …),

2. Il reperimento di kit o tecnologie innovative che facilitino la diagnosi del Covid-19 in termini di:

  • tamponi e elementi accessori
  • strumenti per la diagnosi facilitata e veloce,

3. Disponibilità di tecnologie e strumenti che, nel rispetto della normativa vigente, consentano o facilitino il monitoraggio, la prevenzione e il controllo del Covid-19, in termini di:

  • tecnologie e strumenti per il monitoraggio, la localizzazione e la gestione dell’emergenza;
  • tecnologie innovative per la prevenzione e il controllo della diffusione del Covid-19 nelle sue diverse forme.

I progetti dovranno essere realizzabili in tempi compatibili con l’emergenza, preferibilmente entro i 15 giorni, anche se non sono previsti obblighi in tal senso.

I soggetti interessati a presentare proposte possono farlo attraverso la compilazione di un apposito form online.

Le proposte verranno valutate dalla struttura del Commissario Straordinario, che deciderà se attivarsi per i passi successivi mettendosi in contatto con i soggetti proponenti, in considerazione della tipologia di proposta e urgenza emergenziale, in particolare quelle relative ai dispositivi di protezione individuale e respiratori che rivestono assoluta priorità. 

Contattaci per maggiori informazioni.