Toscana: in uscita il bando Ricerca e Sviluppo 2020

Contributi a fondo perduto per progetti di ricerca e sviluppo

La Regione Toscana  ha annunciato l’imminente uscita di un nuovo bando volto a finanziare, con contributi a fondo perduto, progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale realizzati da aziende aventi sede legale o operativa sul territorio regionale.

Il progetto potrà riguardare sia un’innovazione di prodotto/servizio (ideazione, progettazione e sviluppo di un nuovo prodotto o servizio) che un’innovazione di processo, legate alle priorità tecnologiche ICT e fotonica, fabbrica intelligente, chimica e nanotecnologie.

Il bando permetterà ad imprese di dimensione micro, piccola, media o grande di partecipare in forma singola o associata. In caso di partenariato, potranno partecipare anche organismi di ricerca pubblici o privati.

L’opportunità, che prevede contributi a fondo perduto fino al 45%, ammette le seguenti tipologie di costi:

  • personale dipendente;
  • acquisto di strumenti e attrezzature;
  • acquisizione di servizi di consulenza e contratti di ricerca;
  • brevetti;
  • spese generali;
  • altri costi di esercizio.

La Regione ha già stanziato 17 milioni di euro per questo bando, che potranno essere aumentati nel corso dei prossimi mesi attingendo a risorse precedentemente assegnate ad altre misure di sostegno e non completamente utilizzate.

L’apertura del bando è prevista nel mese di marzo.

Contattaci per avere maggiori informazioni.